Oculus Touch, la vera rivoluzione della VR

Quando provi la realtà virtuale per la prima volta sono due le cose che ti rimangono impresse nella mente:
La prima è il senso di immersione che non è paragonabile a qualsiasi altro sistema di intrattenimento che sia un film, un videogioco su schermo o un libro.
La seconda è la possibilità di utilizzare le “mani” con gli Oculus Touch all’interno del mondo virtuale.

Oculus Touch
Nuovi Oculus Touch

In questo articolo parlo degli Oculus Touch perché è la periferica che sto utilizzando ma la stessa cosa vale per i controller di HTC Vive o qualsiasi altro controller che permetta di utilizzare le mani all’interno del videogioco.

Continua a leggere

I 20 punti negativi sulla realtà virtuale

I 20 punti negativi sulla realtà virtuale

Leggendo sul web i commenti, a seguito di ogni articolo dedicato alla realtà virtuale, ho visto che una buona parte delle persone ne parla negativamente.
Da possessore prima del kit di sviluppo di Oculus Rift e adesso della versione finale, ho notato che in molti casi i commenti si basano su supposizioni sbagliate o non del tutto veritiere.

Ecco i principali 20 punti negativi sulla realtà virtuale:

1) Per utilizzare la VR ci vuole un PC che costa tanto e un visore che costa ancora di più

Vero, essendo una tecnologia nuova è ancora costosa, come qualsiasi altra tecnologia appena esce sul mercato ha costi molto alti fino a quando si diffonde al mercato di massa e i prezzi si abbassano.
Per quello che offre comunque non ha prezzi così “folli”. Ricordiamo per esempio che al lancio del primo “iPhone” per tutti sembrava follia spendere cifre così alte per un “cellulare”. Effettivamente però per quello che offriva era una cosa incredibile per i tempi. Lo si è visto poi nel tempo visto il successo che ha avuto.
Ricordiamo tra l’altro che Sony ha lanciato il proprio visore a 399€, per chi già possedere una PlayStation 4 con relativa webcam. Se invece volete i migliori visori presenti sul mercato cioè Oculus Rift e HTC Vive il prezzo effettivamente si alza.
Se il vostro PC non è abbastanza potente per gestire la VR, magari basta un cambio di scheda video. Io consiglio una GeForce GTX 1060 con un prezzo di partenza che si aggira sui 249€ o meglio ancora una GTX 1070 con un prezzo di partenza sui 449€.
Il costo invece di Oculus Rift compreso di spedizione si aggira sui 740€ e di HTC Vive sui 970€.

Continua a leggere