Star Citizen – CitizenCon 9 ottobre 2016

Star Citizen
Star Citizen

Star Citizen per gli appassionati di fantascienza é probabilmente uno dei giochi più attesi in assoluto. Il progetto è nato nel lontano 2012, per chi non sapesse di cosa sto parlando vi rimando a Wikipedia.

Nell’arco di questi anni leggendo gli sviluppi mi sono un po’ ricreduto e ho cominciato a considerare il progetto troppo immenso e ambizioso per poter essere sviluppato realmente.

Ogni volta che però mostrano il punto della situazione come per esempio al CitizenCon di ieri ricomincio a sperare che il tutto sia realizzabile!

Ecco il video della conferenza:

Iscriviti al sito e ai social per ricevere aggiornamenti!

Pokemon Go come funziona

In queste ultime settimane stanno accadendo fatti curiosi riguardo al nuovo gioco della Niantic Pokemon Go, adiamo a vedere come funziona.

Ho deciso di scrivere questo articolo per analizzare meglio la situazione attuale visto che ormai ne parlano tutti. Partendo dal presupposto che purtroppo non sono un fan dei Pokemon, scrivo purtroppo perché quando il fenomeno dei Pokemon è nato in Italia avevo già qualche anno in più rispetto al target a cui era rivolto, e questo non mi ha mai fatto appassionare al cartone animato ma neanche ai vari videogiochi ecc. Ho comunque deciso di provare il titolo per capire da dove arriva tutta questa euforia anche da persone che di solito non parlano di videogiochi.

Ma iniziamo a parlare veramente del titolo. Pokemon Go si basa sulle mappe di google per cui il luogo dove giocare è praticamente il mondo. Camminando per strada si possono incontrare i vari Pokemon, anche se a volte capita di trovarli anche nella propria casa. Per catturarli bisogna lanciargli addosso delle sfere Poké, più il Pokemon è di alto livello e più è difficile da prendere.

Pokemon Go come funziona
Continua a leggere

Oculus Rift – La vera realtà virtuale

La seconda versione di Oculus Rift passa ad uno schermo di 7 pollici. La profondità di colore è a 24 bit per pixel e ovviamente abilitato alla stereoscopia 3D. Il campo di visione è di oltre 90 gradi in orizzontale e di 110 gradi in diagonale. La risoluzione dello schermo è di 1280×800 (640×800 per occhi) che dovrebbe tra l’altro essere migliorata nella versione finale al Full HD (1920×1080).

Il kit di sviluppo è in vendita sul sito ufficiale a $300 e molti sviluppatori entusiasti hanno già cominciato a lavorarci.
Nel team di Oculus Rift è entrato a far parte, come CTO,  anche John Carmack, ecco le sue parole:

Oculus Rift

“Credo che VR avrà un grandissimo impatto nei prossimi anni, ma ogni persona che ci lavora oggi è un pioniere. I paradigmi che ognuno darà per scontato in futuro sono immaginati oggi; probabilmente dalle persone che leggono questo messaggio. Non è ancora finita. C’è ancora tanto lavoro da fare, e ci sono problemi di cui non conosciamo neanche l’esistenza che richiederanno di essere risolti, ma sono impaziente di lavorare con loro. Sarà fantastico!”

Continua a leggere